sabato 21 giugno 2014

Domenica 22 Giugno a Reggio Emilia, dalle 10 alle 19: PICNIC! FESTIVAL


PICNIC! FESTIVAL (Settima Edizione)
Festival campestre di fumetto e illustrazione

Domenica 22 giugno dalle 10.00 alle 19.00
Parco “Le caprette” di Via Monte Cisa
Reggio Emilia
A cura di CIRCOLO ARCI PICNIC!

Domenica 22 Giugno a Reggio Emilia torna il PICNIC! Festival campestre di illustrazione e fumetto giunto ormai alla settima edizione.
Una giornata al parco “Le caprette” di Via Monte Cisa dalle 10 alle 19.
Preparate cestini, panini e tovaglie a quadretti. Fermatevi al parco a pranzare, perché il PICNIC! è una festa campestre: uomini, donne, bambini, caprette, disegni, gelati, libri, cibo e accessori d’artista.
Una festa per tutti e tutte le età! Il prato del parco, vero cuore del Festival, è il posto in cui trovare la libreria UVER, lo spazio dedicato ai bambini, le biblioteche di Rosta e San Pellegrino, l’area picnic, una fontana, il gelataio e i banchetti con accessori handmade, magliette e prodotti enogastronomici.
Una domenica sull’erba in cui venti fumettisti e illustratori disegnano per il pubblico.
Disegnatori + matite + pennelli = Correte a farvi fare un disegno al PICNIC!
I supereroi Marvel di ELENA CASAGRANDE, gli acquerelli di GIANLUCA FOLì, Dylan Dog secondo MARCO NIZZOLI, le linee geometriche di ALE GIORGINI, il tratto cinematografico di MAURIZIO QUARELLO, il fumetto francese di GRAZIA LA PADULA, i supereroi di VALERIO SCHITI.
Tutto questo e altro ancora ti aspettano al PICNIC!

PICNICNovità 2014!
Lo spazio FUORIMENU’ (in collaborazione con La Papilla Brilla e anteprima del Food Immersion Festival 2014), che vede la partecipazione di Arrogant Pub, Il Pizzaiuolo on the road Giovanni MandaraDeliGogò, il Podere Elisa /AgricucinaLa Papilla Brilla.
Sarà così possibile fare colazione, pranzare e godersi la merenda distesi sul prato del parco.
Lezione di inglese sul prato alle 10 a cura della Scuola Helen Doron che, nel pomeriggio, delizierà i partecipanti con uno spettacolo in lingua.

ELENCO AUTORI 2014

In equilibrio tra matite e acquerelli

GIANLUCA FOLì
Sempre prima la matita, a seguire acquerelli, pastelli, acrilici ed inchiostro. La ricetta di un piatto perfetto. Dal suo studio tra i castelli romani, lavora come illustratore per Taschen, Feltrinelli, Mondadori, ZOOlibri, Fendi, Harley Davidson, L.A. Times, GQ, Greenpeace e altri.

Humour vintage all'americana
SIMONE MASSONI
Visual designer fiorentino, sempre ironico ma con classe. Matita e penna grafica, olio solo quando ha molto tempo. Lavora virtualmente in America perché tra i suoi clienti ci sono The New Yorker, The New York Times, Wired (UK, IT), GQ (US, IT), Vanity Fair.

Le linee geometriche dei poster di
ALE GIORGINI
Classe 1976, autodidatta, illustratore e fumettista, parte dalla matita e completa il lavoro in digitale.
Fra i suoi clienti: Disney, Boom! Studios, Warner Bros, Foot Locker, Sony Pictures, Emirates, Gruner+Jahr/Mondadori, Kinder Ferrero, Gruppo L’Espresso. È il vignettista dell’ultima stagione televisiva di Loveline(MTV).

Il futurismo nelle forme scomposte di
MICHELE ROCCHETTI
Scomporre la realtà, vederla nelle sue singole parti e ricomporla. Ogni elemento figurativo si trasforma e viene rielaborato in una chiave inedita. Ha una sua parola d’ordine: sperimentare con tecniche diverse: dal digitale alla monotipia. Ha illustrato "Il soldatino del Pim Pum Pà" di Mario Lodi, Orecchio Acerbo.

I così che cavalcano cose di
MARCO BONATTI
Mai visti cavalieri più fieri di questi. E dire che non è da tutti apparire nobili cavalcando un coso.
Ma poi cos’è quel coso che cavalca il coso?!
Illustrazioni leggere, simpatiche accomunate da un comune denominatore: i baffi.

L’elegante tratto cinematografico di
MAURIZIO QUARELLO,
Nelle sue illustrazioni cinema e arte si fondono creando inquadrature capaci di narrare e catturare lo sguardo. Insegnante, Maestro, è al suo secondo Picnic. Ha all’attivo oltre trenta titoli, tra cui “L’autobus di Rosa”, “Mio padre il grande pirata” e “Janet la Storta”, editi da Orecchio Acerbo.

Il mondo delicato di
FRANCESCO GIUSTOZZI,
Sfondi piatti che potrebbero essere ovunque e in nessun luogo, su cui spiccano personaggi monocromatici che attirano l’attenzione. Intorno un mondo di linee a china in cui perdersi. Dopo un master presso Ars in Fabula, ora lavora come illustratore e grafico freelance.

I personaggi tondeggianti di
ANDREA RIVOLA
Dalla sua testa fra le nuvole nascono e rinascono personaggi familiari e non, che Andrea rivisita con il suo stile, alla ricerca dell’alchimia perfetta. Ha pubblicato tra gli altri con Fatatrac, Sinnos e Kite edizioni. 


I gatti dispettosi di
ELOISA SCICHILONE
Poche linee sintetiche di matita bastano ad Eloisa per catturare il carattere dei suoi mici, dando vita ogni volta ad un piccolo sketch che ci fa chiedere “Poi cos’ha combinato?”. Ha lavorato per Disney Italia come illustratrice, ora insegna disegno per Character Design alla Scuola del Fumetto di Milano.

Surrealismo pittorico di
GIACOMO GARELLI
Una realtà perfettamente dipinta in una luce irreale che ci permette di coglierla nella sua profondità, senza tralasciare un tocco di esagerata follia.
Ha appena illustrato per Orecchio Acerbo “Mai scommettere la testa con il diavolo”.

I supereroi Marvel alla
VALERIO SCHITI
Forse da bambino non sapeva giocare bene a calcio, ma il suo tratto è perfetto ed è per questo che è entrato subito nella squadra Marvel. É il disegnatore di Journey Into Mystery. Come non innamorarsi della sua Lady Sif?

I supereroi Marvel per

ELENA CASAGRANDE
Lara West è il suo nickname. Per noi è la prima donna a disegnare supereroi al Picnic. Dopo aver illustrato “Angel” e “Star Trek”, è entrata in Marvel disegnando Spiderman e ora la sua serie Suicide Risk per la Boom! Studios sta andando a ruba.

Dylan Dog secondo
MARCO NIZZOLI
Insegnante presso la Scuola internazionale di Comics di Reggio Emilia, lavora tra Italia e Francia. Marco è fumettista ed illustratore a prova del fatto che i confini spesso non esistono. Il suo Dylan Dog esce dalla carta e prende vita!

Il disegnatore di The Spiderking
SIMONE D’ARMINI
Un’oscura foresta, un gruppo di irascibili guerrieri e un manufatto alieno.
Vi state chiedendo anche voi cosa sarebbe successo se gli alieni avessero invaso la terra nel Medioevo? Scopritelo in the “Spiderking”, il fumetto crowfounded di Josh Vann e Simone D’Armini. Vive a Roma dove insegna alla Scuola Romana del Fumetto.

Il tratto spigoloso di
LORENZA NATARELLA
A Lorenza piacciono le matite molto appuntite e i testi delle canzoni acuti. Come potrebbe non disegnare personaggi spigolosi?
Fa parte dello Studio Armadillo di Milano e ha da poco pubblicato un libro con Topipittori in cui si racconta con tutta la sua appuntita ironia.

Mostri, dinosauri e creature fantastiche di
RYAN LOVELOCK
Unire un veicolo militare e un dinosauro? Non è un’idea magnifica? Noi non vediamo l’ora di scoprire quali robot, deserti e macchine arrugginite inchiostrerà sui fogli Picnic!


Il fumetto francese di
GRAZIA LA PADULA
Paesaggi, città e personaggi dal sapore vintage, con l’eleganza tipica dei fumetti francesi in uno stile che rende i suoi personaggi riconoscibili ovunque.
 

OSPITE STRANIERO!
DALLA SPAGNA:
Le creature delicate di

Maria moya
Le illustrazioni di María Moya mostrano il suo mondo pieno di dettagli, natura e humor. Giovane esordiente spagnola, ha frequentato il master Ars in Fabula di Macerata e ha da poco pubblicato il suo primo albo illustrato per ZOOlibri.

VINCITRICE PICNIConcorso 2014
LISA GELLI
Con i suoi tratti scuri e densi uniti a fortissimi tocchi di colore, Lisa ha creato uno stile inconfondibile. La giovane artista empolese esce dalla fabbrica di Ars in fabula (MC).
La aspettiamo al PICNIC e le auguriamo buona fortuna!

CHI PARTECIPA A FUORIFOGLIO 2013?
Si riconferma lo spazio dedicato ad accessori, magliette e borse di artisti italiani.
Le creazioni cucite a mano da PETIT POIS ROSE, l’impresa artigianale CARILLON DESIGN, le piccole sculture indossabili di GIOIE LILLIPUZIANE, le magliette serigrafate diCOLLECTIVE, le verdure all’uncinetto di OHIOJA e le borse di stoffa diISABO’.

FOTOGRAFA UFFICIALE DEL FESTIVAL
VERONICA VANZO, giovane fotografa di Reggio Emilia dal caratteristico gusto vintage. Le sue fotografie sono un tuffo nel passato.

TAVOLO DELLE GIOVANI MATITE
Bambini e ragazzi possono disegnare sull’erba in libertà, oppure lasciarsi condurre dai volontari del PICNIC!

PUNTI di RISTORO e RELAX
Vendita panini e bevande • stand di prodotti biologici e locali • un gelataio • area Picnic • stand con accessori e magliette • Spazio bambini • 2 biblioteche • una grossa fontana d’acqua potabile • servizi igienici.
In caso di maltempo il Festival è trasferito al Centro Sociale Rosta Nuova
Via Medaglie d’Oro della Resistenza 6/1 – Reggio Emilia.

Il Picinic festival ringrazia per la preziosa collaborazione:
Comune di RE, Provincia di RE, Circoscrizione Sud, ARCI, Cassa padana, C.N.A, COOP, Libreria UVER, Helen Doron English, Griffe Hair, La Papilla Brilla, B&b nonnanna, Biblioteca di San Pellegrino, Biblioteca Rosta Nuova, Biblioteca di Bibbiano, Circolo Rosta Nuova, Delicatessen, Libreria UVER, ZOOlibri, Iren RE, RAM, REDS, Elena Belletti Graphic Design, Scuola internazionale di Comics di Reggio Emilia, Interfood.
PICNIC è un’Associazione Culturale che nasce con lo scopo di promuovere il professionismo principalmente nel campo del fumetto e dell’illustrazione cercando modi non istituzionali, inconsueti e gioiosi di diffondere la passione per l'arte del disegno. L’Associazione prende il nome dall’evento principale attorno al quale ruota la maggior parte delle attività dei soci: ilPICNIC! FESTIVAL - Festival campestre di fumetto e illustrazione.

Per informazioni:
facebook: Picnic festival Reggio Emilia