mercoledì 6 giugno 2018

C'è un barbatrucco! l'11a edizione del PICNIC!Festival è ROSA




PICNIC! in rosa.
Festival campestre di illustrazione e fumetto - 11a edizione
Domenica 24 giugno 2018 - Dalle 10 alle 19
Parco M. Olivi "le Caprette" di Via Monte Cisa (RE)

Il PICNIC!Festival è da anni parte integrante delle proposte estive reggiane e del cartellone di RESTATE e arricchisce la proposta culturale del Parco delle Caprette già molto amato dai cittadini reggiani che trovano nel festival un appuntamento fisso in cui trascorrere in maniera creativa e piacevole una domenica di giugno.

L'edizione 2018 sarà speciale: letteralmente "in ROSA", poichè le venti ospiti invitate sono, per la prima volta, tutte artiste donne. Si tratta di illustratrici e fumettiste che hanno pubblicato in Italia e all'Estero e che hanno "lottato" per affermare il loro ruolo in un ambiente prettamente maschile. 

Il PICNIC!Festival, primo festival all'aria aperta in cui illustrazione e fumetto si incontrano in un parco, nasce nel 2007 con lo scopo di promuovere il professionismo nel campo del fumetto e dell’illustrazione cercando metodi non istituzionali e inconsueti di diffondere la passione per l’arte del disegno.

La giornata non è animata soltanto dalla folla che circonda il tavolo degli autori, Picnic! Festival comprende anche FUORIFOGLIO: un'attenta selezione di creativi dell’handmade che fanno uscire il design dal “semplice”disegno e lo applicano ai più svariati materiali. 
Dal 2014 inoltre è stato creato lo spazio FUORIMENU' che applica la creatività alla cucina e
presenta a rotazione cinque eccellenze reggiane tra cui l'Arrogant Pub, la
Gelateria Capolinea, il forno STRIA.

Al festival, oltre ai disegni creati sul momento dagli ospiti, si trovano anche tanti libri: sono presenti una libreria (libreria UVER di Reggio Emilia) e ben due biblioteche (la Biblioteca di San Pellegrino e la Biblioteca di Rosta), che vengono prese d’assalto da genitori e bambini durante tutta la giornata facendo raggiungere oltre 500 prestiti in una giornata. 
Nello spazio biblioteche sono presenti anche momenti di lettura per bambini in collaborazione con le volontarie di Nati per Leggere.
L'area del festival è allestita con tavoli e gazebo creando vere e proprie aree tematiche riconoscibili: il TAVOLO AUTORI in cui disegnano gli artisti ospiti, lo spazio GIOVANI MATITE in cui i bambini svolgono attività legate al disegno seguiti da professionisti del settore, lo spazio FUORIMENU' con il cibo, lo spazio FUORIFOGLIO con i designer, il prato in cui fare il PICNIC che si riempie di tovaglie a quadretti ed il PUNTO INFO che coordina il tutto. Il pubblico del festival, che raggiunge le 1000 presenze, è variegato e composto
da giovani appassionati di fumetto, illustrazione e design oltre che dalle
numerose famiglie che animano e vivono il parco dal mattino al tramonto.